Il 2021 si appresta a diventare l’anno degli investimenti tecnologici: nonostante il tessuto imprenditoriale italiano avesse tardato ad abbracciarne le potenzialità, dal 15 dicembre è possibile partecipare al progetto Digital Transformation promosso dal Ministero dello Sviluppo Economico.

Fino ad esaurimento dei fondi, le PMI potranno richiedere un’agevolazione sull’implementazione di processi produttivi, rientranti, nel piano nazionale impresa 4.0 e / o altre tecnologie digitali.

Una possibilità, che appare coerente con il trend evidenziato dal Digital Transformation Index di Dell Tecnologie dove oltre l’85% delle aziende ha dichiarato gli investimenti tecnologici nell’anno 2020.

Le agevolazioni saranno concesse sulla base di una percentuale nominale dei costi e delle spese ammissibili pari al 50 percento (10% sotto forma di contributo e 40% come finanziamento agevolato).

I progetti finanziabili potranno riguardare le soluzioni di produzione ma anche progetti di realtà aumentata, cybersecurity, analytics e soluzioni digitali di filiera come piattaforme software per la logistica, commercio digitale (e-commerce) e sistemi di pagamento on line.

L’obiettivo? aiuta ad aumentare la crescita e la competitività del mercato italiano in un contesto particolarmente sfidante dove, complice l’attuale pandemia, risulta necessario reinventare il proprio modello di business.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here